Infinite | Chi siamo
63
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-63,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,columns-3,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Infinite

Con il tennis per il tennis

Pensare di creare un nuovo marchio di corde in questo mondo forse troppo pieno è probabilmente da pazzi o da sognatori, ma credo che di corde buone ce ne sia sempre bisogno.

Non perché non ce ne siano già molte di ottime ma per è voglia e la passione di crearne di diverse che mi ha spinto, con l’aiuto di qualche “amico” molto più preparato di me a intraprendere questa nuova avventura.

Non manca la voglia e l’energia per far conoscere questo nuovo marchio che nasce adesso ma che ha già l’esperienza di collaborazioni e  gli aiuti per partire con un livello qualitativo molto alto e selezionato,  con qualche chicca molto molto particolare.

Partiremo con 8 corde diverse, divise in tre categorie per cercare di coprire il più possibile l’esigenze di tutti i tennisti, dall’amatore con problemi alle articolazioni, all’agonista in cerca della massima prestazione possibile.

La gamma di corde si amplierà sia di calibri che di colori ma anche di nuove corde che asseconderanno anche le Vs richieste che mi arriveranno anche da voi che, dandoci fiducia, proverete e userete le corde “Infinite”.

Buon tennis a tutti

Chi sono io…

Io sono un cinquantenne (ormai ex) sportivo da sempre, che ha passato la sua vita sportiva prima sui campi da calcio poi, per più di 20 anni su quelli da basket, giocando sempre agonisticamente.

La racchetta in mano c’è sempre stata fin da giovane quando il tempo me lo permetteva, anche se l’ignoranza su corde e racchette era tanta.

Negli ultimi 10 anni le cose son cambiate e smesse le vesti di giocare agonista il tennis è diventato il mio sport. Ho imparato, grazie alle persone che in questo percorso fatto con hMa Sport ho conosciuto, a capire le differenze dei materiali di corde e racchette e i segreti delle incordature.

Da qui spinto anche da altre persone, ho intrapreso anche questa nuova avventura.

Marco Chivilò